Da secoli l’umanità si interroga sull’origine della nostra volontà di indossare gioielli, quasi fosse un bisogno. Mentre le risposte a questo quesito si sommano, l’unica certezza rimasta è che, nel tempo, uomini e donne hanno continuato ad indossare gioielli, orpelli e ornamenti, attratti dal significato delle pietre, dalla lucentezza dei metalli e dalla bellezza delle straordinarie lavorazioni. Tutto questo con lo scopo di distinguersi dalla massa e sentirsi unici.
Questa straordinarietà è purtroppo un elemento che, con i processi industriali odierni, si va perdendo. Con la bigiotteria artigianale, però, i gioielli fatti a mano tornano ad acquisire l’esclusiva unicità che li caratterizzava in passato.
Cosa significa creare orecchini, anelli e collane fatte a mano? E’ un processo tanto diverso da quello di fusione dei gioielli tradizionali?
La perfetta riproducibilità è quello che caratterizza la produzione industriale di gioielli: un metallo viene versato in uno stampo disegnato al computer e stampato con una stampante 3D.
La creazione di una collana di alta bigiotteria fatta a mano è molto più complessa, ed ha a che fare con la creatività dell’artigiano, l’abilità della mano, la disponibilità dei materiali legata al territorio e tanto altro.
Nella bigiotteria fatta a mano non si usano computer oppure software: ogni singolo pezzo è ideato, creato, e plasmato singolarmente.
Il punto di partenza è quasi sempre una pietra, attorno alla quale viene scolpito a mano il modello in cera, che poi verrà usato per creare lo stampo. In questo modo le pietre utilizzate nella lavorazione sono legate al gioiello molto più saldamente: non si rischia che cadano e vadano perse come, invece, può accadere con le montature economiche utilizzate nei gioielli prodotti in serie. I gioielli a produzione industriale, infine, risultano più leggeri e, di conseguenza, più fragili, mentre i gioielli fatti a mano sono più resistenti e duraturi nel tempo.
Collane, orecchini, anelli fatti a mano: bigiotteria unica Una collana bigiotteria artigianale non è solo unica perchè è frutto della creatività del suo orefice. L’unicità di un gioiello fatto a mano è legata alla particolarità di un’idea ispirata, alla ricercatezza delle pietre, all’utilizzo di swarovski o di perle, alla tradizione orefice del territorio La bigiotteria artigianale porta con sé un bagaglio di emozioni.

Che si tratti di orecchini eleganti, collane stravaganti, o anelli personalizzati, un gioiello fatto a mano ha tutto il fascino di un’opera d’arte in miniatura.